l'Abruzzo Magico

di David Ferrante

L'Abruzzo Magico di David Ferrante è la narrazione degli aspetti misteriosi e magici della cultura popolare abruzzese. Stregherie, magare, streghe, fantasmi, malocchio, mazzamurelli, erbe e cure magiche, riti, fate, lupi mannari, pandafeche...

L'Abruzzo Magico è anche un progetto editoriale curato da

David Ferrante per la casa editrice Tabula fati e non solo...


NUOVA EDIZIONE 
2024
in fase di pubblicazione

Il Dolore della luce
Racconti di streghe, fantasmi e d'amore


Il passato ha ombre lunghe e radici profonde che possono abbracciarci o, al contrario, avvolgerci così strettamente da ucciderci. La ricerca della luce si fa esigenza vitale, ma è accompagnata dalla sofferenza – la stessa del neonato che spinge per uscire dal grembo materno, e del morente proteso verso la luce che è liberazione da ogni suo male. In quella terra di mezzo tra la vita e la non-vita, anche le visioni assumono una corporeità a volte consolatoria, a volte angosciante. È lo spaesamento dell’uomo solo davanti all’inconoscibile: inerme, confuso, inadeguato, per quanto si sforzi di lottare, non ha modo di opporsi alla ferocia di un destino ineluttabile.
In questi cinque racconti David Ferrante fa rivivere la memoria dell’antica sapienza abruzzese intrisa di rituali, superstizioni, rimedi magici e credenze sopravvissute alla polvere del tempo. Animano le sue pagine leggendarie figure mostruose, personaggi ambigui, maestri d’inganni e donne affascinati nella loro inafferrabile unicità.
È un viaggio tra passato e presente, tra fantasia e verità, che si traduce in un sofferto, emozionante amalgama di crudeltà e amore.